Ti trovi in: Home / Banca del Tempo

Banca del Tempo InfoVisus

Da oggi InfoVisus é anche una banca del tempo, che permette a chi lo desidera di scambiarsi liberamente prestazioni e servizi, acquisendo un reciproco diritto od impegno a fornire ad altre persone la stessa quantità di tempo ricevuto o impegnato, risparmiando così tempo e denaro. Questo accordo tra persone, può facilmente interessare sia chi ha poco tempo libero a sua disposizione, sia a chi ne ha di più e vorrebbe impiegarlo in modo profiquo. Invitando i propri amici e familiari ad iscriversi alla BdT InfoVisus, questo servizio potrà crescere ed essere sempre più conveniente. La migliore attitudine é provare, pensare di investire il proprio tempo, e poi con lo scambio di tempo é auspicabile che il rapporto d’amicizia reciproca sia una conseguenza naturale.

Qui di seguito una lucida esposizione della situazione attuale.

Vorrei sostenere la tesi - molto di parte, mi si perdonerà - secondo cui il dono e la fiducia, cioè il disinteresse e la reciprocità, sono alla base di qualsivoglia relazione interpersonale, di qualsiasi collaborazione tra soggetti diversi. La controprova ci viene dal fatto che relazioni prive della componente della donazione e della fiducia sono inevitabilmente finalizzate alla appropriazione e fondate sulla costrizione, cioè sulla violenza.
Ma qual è il movente dell'atto donativo e dell'affidamento fiduciario? Sono la generosità e l'amore verso gli altri. Qualcuno ha detto giustamente che la generosità è l'energia rinnovabile dell'universo umano (così come le stelle lo sono per l'universo fisico). Al contrario le relazioni che escludono l'impegno altruistico sono inevitabilmente mosse dallo sfruttamento utilitaristico e finiscono per creare sperequazioni, rivalità, conflitti.
Mi si obietterà che sono belle parole che valgono solo nella sfera personale, ma non stanno in piedi nella sfera sociale. Per funzionare, generosità ed amore hanno bisogno di essere resi, contraccambiati, restituiti. Altrimenti il rapporto si spezza, la relazione non decolla e non si realizza nessuno scambio generativo. La vita sociale si basa sulla tessitura di una rete complessa di relazioni. Per far funzionare una società meglio allora non fare troppo affidamento alla spontaneità dei buoni sentimenti, ma a solide norme e leggi che regolino i rapporti interpersonali secondo dei minimi precetti morali condivisi. Possiamo quindi dire (con il Leviatano di Thomas Hobbes e il Trattato sul governo di John Locke) che lo stato moderno nasce fin dall'inizio per regolare il dare e l'avere, per istituzionalizzare e sanzionare sotto la forma del diritto commerciale e proprietario ogni rapporto tra le persone. E' questo il motivo per cui la ragione economica si è fatta regina.
Le cose vanno avanti così da quattro secoli e il rapporto sociale di scambio si chiama capitalismo. Leggi di Piu'....


Regolamento della Banca del Tempo Infovisus

Scopo della Banca del Tempo. Lo scopo fondante della Banca del Tempo InfoVisus è di promuovere scambi fra i soci iscritti, utilizzando come moneta di scambio il tempo, favorendo nel riconoscimento delle capacità individuali, le relazioni e le occasioni d’incontro e lo sviluppo della solidarietà fra persone con e senza disabilità, tra persone con diverse competenze ed abilità e stato sociale. Tutte le ore scambiate hanno un valore uguale, a prescindere dal valore economico del servizio erogato o ricevuto. Si esclude quindi qualsiasi scambio di denaro tra gli utenti, tranne i rimborsi per i materiali eventualmente utilizzati. Spostamenti. Il tempo impiegato negli spostamenti effettuati per erogare un servizio pu essere eventualmente valutato nello scambio, previo accordo tra i partecipanti. Familiari. I membri del nucleo familiare dei soci possono ricevere servizi di scambio, che saranno addebitati al socio titolare. Validità delle ore. All’atto dell’iscrizione vengono accreditate al socio 10 ore, come incoraggiamento all’utilizzo del servizio ed il saldo ore sarà sempre disponibile ad ogni accesso on.line. Se il saldo ore supera le 25 ore in Dare, il socio non potrà ricevere ulteriori servizi ed é invitato a rientrare almeno nella posizione originaria di 10 ore in Avere. Quando si accumulano invece oltre 25 ore in Avere, l’eccedenza potrà essere donata ad un’altro socio a propria scelta. Le ore accumulate dal socio nel proprio conto ore hanno validità illimitata per tutto il periodo in cui il socio fa parte della Banca. Qualità del servizio e responsabilità. La Banca del Tempo si impegna a creare il quadro organizzativo necessario ai soci per conoscersi e per lo svolgimento degli scambi (incontri serali, cene, feste, organizzazione di eventi), tuttavia la responsabilità per la qualità del servizio svolto e l'eventuale responsabilità civile derivata sono a carico esclusivo dei soci partecipanti allo scambio e in nessun caso potranno essere imputate alla Banca del Tempo InfoVisus. La Banca del Tempo organizza periodicamente delle iniziative collettive (mini-corsi, presentazioni e dimostrazioni pratiche, feste, incontri e gite) sostenute con il supporto dei soci. Queste iniziative sono destinate a creare aggregazione, permettere ai soci di conoscersi e di condividere le proprie competenze con altri soci. Il successo della Banca del Tempo dipende dallo spirito partecipativo dei singoli soci. La Banca del Tempo organizza incontri mensili dei soci, volti allo scambio di idee e alla presentazione di nuove iniziative. Le date degli incontri saranno comunicate di volta in volta. Il presente Regolamento potrà essere modificato dall’Assemblea dei soci. Regolamento aggiornato in data 22 ottobre 2017.

Ti trovi in: Home / Banca del Tempo